TinyDropdown Menu

Chiara Maria Gargioli

Giornalista, romana e romanista.
Amo chi vede sempre il bicchiere mezzo pieno, chi non si arrende e riconosce l'amore in tutte le sue sfaccettature.

"Si può essere innamorati di diverse persone per volta, e di tutte con lo stesso dolore, senza tradirne nessuna, il cuore ha più stanze di un casino". (Gabriel Garcia Marquez)

Sto per darvi la ricetta della giornalista quasi perfetta, sicuramente versatile.
Tanti gli ingredienti fondamentali, retaggio di un'esperienza decennale.
Per la base occorre: un diploma di Maturità Classica e un bella Laurea in Lettere (indirizzo Storia della Lingua italiana).
Una volta raggiunto un composto, apparentemente denso, s'inzia ad aggiungere quattro mesi di Corso di Sceneggiatura della Dino Audino Editore in collaborazione con RaiFiction. 
Si mescola veloce, veloce e si versano dentro l'impasto: 8 anni a La7 prima come programmista regista nel programma Omnibus, poi come producer per l'Infedele e Zeta di Gad Lerner.
Un pizzico de Le Inchieste di Gianluigi Nuzzi e di  In Onda Estate condotto da Luca Telese e Luisella Costamagna.
Quando tutti gli ingredienti appaiono addensati, mettere da parte e far riposare.
Procedere per la farcia far sciogliere nel fuoco della passione diverse stagioni di calcio aromatizzate all'As Roma.
Mettere due gocce di 2008  accanto ad Alberto Mandolesi nel programma Il Tribunale degli Europei su T9, dove mi occupavo di commentare notizie di agenzia in diretta tv.
Poi, una fialetta al gusto di quotidiano Il Romanista più l'inserto enogastronomico, sempre per la stessa testata, Mordi&Fuggi dove intervistavo chef, vip legati al mondo del food e suggerivo splendide mete e inizitive per trascorrere un week end all'insegna della cultura e del divertimento.
A dire la verità, a quel tempo, l'unica fuga è stata la mattina all'alba nei bar della Capitale per la diretta radiofonica su ReteSport.
Il mio nome in arte era la retina bionda...qualcuno forse mi ricorda così.
Mi fiondavo su improbabili soggetti pronti a degustare il cappuccino per commentare con loro la rassegna stampa della mattina.
Altra goccia dello sciroppo Odg (Ordine dei Giornalisti) del 2009.
Infatti con tutto questo scrivi e inventa, agguanto il tesserino da giornalista.
Non demordete, sono quasi giunta alla meta ma che ricetta della giornalista quasi perfetta sarebbe se non ci fossero altri due fondamentali ingredienti chiamati radio e web?
Quindi nel 2011 entro nella grande famiglia di Tana Libera Tutti, su 101.5 programma di sport ed intrattenimento, con uno spazio chiamato come il mio blog Tacco12.
Nel 2014 mi dedico alle video interviste per il web magazine PinkRoma e inizio a collaborare con il web enogastronomico come Spaghetti Junction e per l'agenzia di comunicazione Food Confidential.
Bene adesso unite la farcia alla base e infornate tutto.
Quando vedete lievitare la giornalista quasi perfetta (la perfezione non piace a nessuno) tiratela fuori dal forno ancora calda.
Aggiungete, prima di servire, una spolverizzata di Blog e così...nasce Tacco12 cm.

Tacco 12 Cm (che sta per centimentri ma anche per il mio nome Chiara Maria, suggerimento della mia little sister Claudia) nasce per la mia riconosciuta e accertata malattia per le scarpe.

Odio i Sanpietrini (tipica pavimentazione del centro di Roma) rinomati nemici dello stiletto, delle pump, delle open toe e degli ammortizzatori della mia fedele compagna di avventure:
la Vespa Special Bianca ribattezzata "Audrey", omaggio all'attrice protagonista di Vacanze Romane.

Tacco 12 cm

Un giorno mi sono detta: perchè non mettere una sorta di diario online?
Così, dato che madre natura mi ha dotata di una fervida immaginazione, ho cominciato a scrivere degli argomenti che più mi sono a cuore.
Questo blog nasce con un intento preciso: rivendicare l'importanza delle bionde con il cervello, della femminilità come quid in più e non in meno, di un punto di vista "rosa" in un mondo (e in un Paese) che di rosa ha ancora troppo poco.
Come? Con pochi e fondamentali rubriche atte a sfatare alcuni stereotipi sulle donne, ve le presento.

Chiara&theEternal City: le donne amano il sesso, ne parlano e amano divertirsi.
Dicono parolacce e sono solidali tra di loro. In questa rubrica racconto con uno stile diary le cose che mi capitano nella vita quotidiana, le conversazioni con le mie amiche e la vita che scorre.
Riporto le emozioni e i miei punti di vista su quello che l'attualità e la cronaca mi sollecita.

Il Diario della Tifosa: Le donne amano il calcio e sono tifose.
Sbraitano, hanno riti, stanno male ed esultano come un tifoso uomo, a volte di più.
Forse hanno meno attenzione per la tecnica e le date ma state certi che le donne sanno descrivere l'emozione di un match meglio di un collega uomo.
Je Suis Marie Antoinette: Le donne amano la cultura e non solo la moda e lo shopping. 
Patite di cool tour, proprio per inglobare in questa affermazione tutto ciò che si può considerare cultura: cinema, cibo, mostre, libri e nuovi talenti da tenere d'occhio. 
Certo amano le cose belle come la regina Marie Antoinette nel film di Sofia Coppola.

Insomma Tacco 12 cm - da qui la vita mette le vertigini è il blog per le donne che non mollano, gli uomini che le adorano e per tutti quelli che amano la vita e ci ridono su.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...